ESCE OGGI 28 APRILE PER SPECULA RECORDS
“ARLINGTON – MUSIC FOR ENDA WALSH’S PLAY”
DI TEHO TEARDO

https://itunes.apple.com/it/album/arlington-music-for-enda-walshs-play/id1228148627

ASCOLTA “LET THAT DOOR OPEN”

https://www.youtube.com/watch?v=75afbdBHops&feature=youtu.be

A quasi un anno dal debutto mondiale al Festival di Galway, in Irlanda, esce finalmente oggi 28 aprile l’album di Teho Teardo con le musiche di “Arlington”, la pièce di Enda Walsh che rinnova la collaborazione fra l’artista friulano ed il dramaturg irlandese, uno dei più luminosi sceneggiatori del teatro contemporaneo e co-autore di David Bowie in “Lazarus”. Una collaborazione nata nel 2014 con la precedente opera di Walsh, “Ballyturk”, grazie alla quale Teardo ha vinto nel 2015 l’Irish Theatre Award per la colonna sonora.

L’album esce per Specula Records, disponibile esclusivamente in download su iTunes.

https://itunes.apple.com/it/album/arlington-music-for-enda-walshs-play/id1228148627

“Arlington – Music for Enda Walsh’s Play” è una nuvola musicale che avvolge l’ascoltatore e lo trasporta al fianco dei due personaggi in scena, un uomo e una donna, protagonisti di una storia d’amore in un mondo squallido e orribile. Un’ode allo spirito umano ed alla sua capacità di sopportare, resistere. “Penso che la musica di Teho riesca a rivelare l’animo dei personaggi come solo la grande musica riesce a fare. C’è un tale desiderio in essa che riesce a squarciare lo spettacolo trovando chiarezza e verità. Può anche prendere a pugni i protagonisti, strizzandoli ed uccidendo l’innocenza del loro mondo. Quella con Teho è stata una delle migliori collaborazioni, la bellezza del suo lavoro è dispiegata in questi brani” ha dichiarato Enda Walsh.

8 brani inediti dai titoli onirici (“Ambivalent Moon”, “Imagine the Woods”, “Watch Them Disappearing”) per un percorso sonoro che accompagna lo spettatore all’interno di un mondo tetro e terrificante, dove una giovane donna capirà il proprio destino, mentre un uomo dovrà affrontare una scelta difficile.

E se nel disco compaiono strumenti insoliti e poco comuni come una vecchia celesta degli anni ’20 dello scorso secolo o un salterio ad arco, a rendere più misteriosa una traccia come “Imagine the Woods” (perché nel bosco possono accadere le cose più stupefacenti), nel brano “So You Hid” spicca il violino dello straordinario Alexander Balanescu, con cui il musicista e compositore di Pordenone ha già collaborato in passato. A ulteriore conferma della sua attitudine ad esplorare incessantemente orizzonti sonori ogni volta diversi, arriva la cadenza blues di un brano come “Young Woman Young”, genere che Teardo affronta per la prima volta. Ma è un blues di chi non osa nemmeno suonare musica che non gli appartiene culturalmente ma si limita a guardarla da vicino, cercando di allinearsi invece che di imitare. In “Laghetto”, infine, è il clarino basso di Gabriele Coen a rendere ancora più astratte le atmosfere e a completare un ensemble di musicisti di incredibile spessore come Laura Bisceglie e Giovanna Famulari al violoncello, Ambra Chiara Michelangeli e Stefano Azzolina alla viola, Vanessa Cremaschi ed Elena De Stabile al violino.

Lo spettacolo “Arlington” sarà in scena dal 3 al 28 maggio al St. Ann’s Warehouse di New York.

 

L’ALBUM SU ITUNES
https://itunes.apple.com/it/album/arlington-music-for-enda-walshs-play/id1228148627

GUARDA IL VIDEO DI “LET THAT DOOR OPEN”

https://www.youtube.com/watch?v=75afbdBHops&feature=youtu.be

Tracklist

1 Let That Door Open   4:37

2 Imagine The woods  3:21

3 So You Hid  4:45

4 Young Woman Young 3:55

5 Laghetto  3:26

6 Ambivalent Moon  3:55

7 Unphatomable  2:44

8 Watch Them Disappearing  2:57

https://arlingtontheplay.com

http://stannswarehouse.org/show/arlington/

www.tehoteardo.com
https://www.facebook.com/tehoteardopage/